Stiamo popolando il covo!

Le schede degli altri Camaleonti sono in costruzione...

Intanto ascolta cos'hanno da dire ↓

Stefania Gualerzi

Vivo e lavoro in provincia di Reggio Emilia. Sono da sempre appassionata di ogni forma d’arte che mi permetta di esprimere il mio estro creativo (disegno, pittura, scultura, grafica digitale). Amante della figura, mi dedico con piacere alla realizzazione di ritratti su commissione. Ho lavorato per tanti anni nel settore della grafica pubblicitaria, ho partecipato a diversi concorsi per illustratori, ma sono sempre stata molto attratta dal mondo dei bambini. Attualmente svolgo attività ludiche e di intrattenimento rivolte all’infanzia e sto lavorando su alcuni progetti personali per la realizzazione di albi illustrati destinati ad un pubblico di piccoli lettori.

Jessica Tibaldo

Vive e opera a Montorso Vicentino (VI). Diplomata al liceo artistico perfeziona poi gli studi nell’ambito dell’illustrazione per l’infanzia e ragazzi. Presente in mostre collettive e concorsi del settore, si sta dedicando al mondo degli albi illustrati.

Tiziana Loy (Ragf)

Il disegno ha sempre fatto parte della mia vita, sin da piccolissima. Ma sono principalmente autodidatta, i miei studi provengono  quindi oltre che dai libri anche dalle lezioni private di disegno di un bravo insegnante del liceo artistico di Cagliari, che ha colmato le mie lacune di base. I miei dipinti hanno sempre avuto un impronta particolare, e per anni ho cercato di capire quale fosse realmente la mia strada, quest’ultima fase di ricerca mi ha condotto all’illustrazione, e da qui la ricerca di un corso di illustrazione valido, che mi ha condotto al corso on line di Camaleon, un corso ben strutturato che mi ha permesso anche di trovare la mia nicchia, quella dell’illustrazione per l’infanzia, insieme al corso di illustrazione ho approfondito all’università di Cagliari, come auditrice, le lezioni di letteratura per l’infanzia.

Selena D'Elia

Vivo e lavoro a Berlino, città di grandi ispirazioni creative, adoro lavorare a tecniche miste o ad acrilico. La mia preparazione artistica si è articolata su tre principali linee: il liceo artistico che mi ha dato una base accademica, la scuola internazionale di comics che mi ha avvicinato ad un modo di raccontare che mi è più congeniale e l'università di disegno industriale alla quale ho unito le mie competenze pittoriche per operare nel campo della decorazione di interni.

Beatrice Negri

Vive in provincia di Modena si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 2008. Ha lavorato con un collettivo artistico su Bologna realizzando installazioni e performance “Inside Specific”. Ha partecipato a diverse mostre d’arte collettive e qualche personale. Da qualche anno si dedica costantemente  all’illustrazione per Teen Ager  e adulti,  attraverso la pittura digitale  e l’arte tradizionale. Le sue passioni sono la poesia, l’arte, il canto, la musica, il cosplay, i manga, i film e i libri storici.

Chiara Chirichella (IllustraChiara)

Io e le mie origini partenopee viviamo già da alcuni anni nella città di Ravenna. Qui i miei studi accademici in ambito sociale, hanno finalmente  incontrato il mondo poliedrico dell'illustrazione lasciando un segno indelebile; nascono così i miei progetti rivolti all'infanzia. Mi occupo di laboratori ludico-educativi per bambini, e mi dedico come volontaria alle letture di Albi illustrati in presidi pubblici del mio territorio. Studio, sperimento, mi piacciono le idee nuove. Attualmente sono alle prese con un lavoro personale illustrato e non solo, e sto collaborando in qualità di illustratore ad un progetto di divulgazione nelle scuole su richiesta di un Dipartimento Universitario di Napoli.

Elisabetta Gelli

È insegnante di sostegno, ma si occupa anche di educazione ambientale, teatro e creatività proponendo laboratori per bambini di ogni ordine e grado di scuola e che introduce attraverso le fiabe didattiche che lei stessa scrive ed illustra. Da 8 anni ha ritirato fuori la sua Grande Passione per il disegno e le fiabe ed ha seguito varie scuole di illustrazione. Ha pubblicato la storia intitolata “Sogni di carta…lunghi un anno”con le Rondini e la fiaba-filastrocca intitolata “Un anno nel Paese di Che tempo fa”con Il Ciliegio. Continua il suo sogno di diventare un’illustratrice di fiabe e di lavorare nel mondo dell’editoria, progettando albi illustrati che abbiano rilevanza a livello pedagogico e didattico.

Marianna Bertolazza

Mamma di tre bambini, moglie e interprete…ma, soprattutto, illustratrice! Il disegno è sempre, sempre stato una parte fondamentale della mia vita. Quando ero piccola, se non mi si trovava in giro ero di sicuro in qualche angolino a disegnare. Cosa? Qualsiasi cosa! Se non disegno non respiro…poi la vita, con tutti i suoi fantastici avvenimenti, mi ha fatto un po' “perdere” la parte più vera di me, che per fortuna attraverso Kala e il suo corso sono riuscita a riafferrare appieno e sento che questo percorso mi sta portando esattamente dove dovrei essere. Io disegno i sogni…e sogno di disegnare!

Milena Huerta Alfaro (Milùx)

Vive e lavora a Reggio Emilia. Creativa per natura, nelle sue illustrazioni è presente una continua ricerca di sperimentazione e sviluppo delle tecniche. Dopo la formazione artistica presso l'Istituto d'Arte "G. Chierici" interrompe il suo percorso per necessità ma non dimentica la sua natura creativa e il suo amore per le arti visive. Dopo parecchi anni frequenta il corso per illustratori di "Camaleòn" di Kala e riscopre le sue antiche passioni e l'amore per l'illustrazione confrontandosi continuamente con i compagni del percorso. In continua ricerca di stimoli partecipa ad eventi, concorsi e workshop del settore, affinando sempre di più le tecniche e il linguaggio visivo che la rappresentano. Le sue immagini fondono tecniche di pitture, stampa e macchie di colore.

Guendalina Passeri

Mi piace definirmi IllustrAutrice perché quello che cerco di fare è unire le mie due più grandi passioni: scrivere e illustrare. Fin da bambina passavo il tempo a inventare storie, disegnare e a fare quelli che definivo "lavoretti" con i miei piccoli tesori (nastrini, piccoli pezzi di carta colorata, mollettine e tutto quello che credevo potesse essermi utile un giorno per creare) nascosti in un cassettino della mia cameretta. Oggi è ancora così! Continuo a scrivere, disegnare e dipingere e...ho ancora un cassetto magico, anzi...molti di più (ma non ditelo a nessuno!). Le mie tavole sono create prevalentemente con acquerelli, inchiostro, copic e gouache. I miei studi "ufficiali" sono, però, tutti letterari ed evidenziano l'altra parte di me, quella che scrive (a mano!) storie e romanzi. Vivo in Umbria con due Super-Eroi: mio marito Riccardo e mia figlia Brigitta, i miei supporter numeri uno!

Laura De Rosa

Mi chiamo Laura, sono un'illustratrice freelance appassionata di tradizioni, usi e costumi del mondo. Adoro viaggiare, sognare, fantasticare e sono proprio i viaggi, i sogni e le fantasie a ispirare le mie illustrazioni dal tocco naif, piene di magia, colori vivaci, fiori, motivi ispirati al folklore, creature misteriose che di volta in volta metto al servizio dei clienti. Per dare vita alle loro idee, dopo averne ascoltato attentamente le esigenze, chiudo gli occhi affidandomi all’immaginazione, è lei a trovare le risposte e le combinazioni migliori per ciascuno.

Sara Filiputti

Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma, nella sezione Pittura per poi successivamente formarsi nell’ambito della grafica pubblicitaria. L’incontro con il mondo dell’illustrazione avviene solo più tardi e quasi per caso e si consolida in modo definitivo grazie al corso - Camaleòn - di Kala. È grazie a questa esperienza che l’interesse per l‘illustrazione si trasforma via via in una sempre più forte passione a cui consegue la scelta di volerne intraprendere la professione nell’ambito editoriale. Attualmente lavora ad un progetto libro in fase di ultimazione e continua ad approfondire i suoi studi sull'albo illustrato. La tecnica ad oggi maggiormente usata nelle sue tavole è quella delle matite colorate accompagnate a volte da uno fondo ad acquerello.

Ambra Romagnoli

Vive a Medicina in provincia di Bologna. Da che ricorda, ha sempre disegnato ed è sempre stata affascinata dal mondo dell’arte, si diploma quindi  presso l’Istituto d’Arte “F.Arcangeli” di Bologna - indirizzo architettura e arredo. Dopo qualche anno di fermo, riprende in mano la sua passione e, grazie al corso Camaleon di Kala, cerca di approfondire  ogni aspetto dell’illustrazione, definendo un suo stile preciso. Negli ultimi anni partecipa  a due edizioni di Med In Art (street art 2016 e 2017), una sua illustrazione viene pubblicata sulla rivista Illustrati (Logos) di Ottobre 2018,  realizza lo stendardo del Palio della Serpe 2018 per la rievocazione storica del Barbarossa a Medicina (BO) e allestisce le vetrine natalizie per la farmacia comunale di Villafontana. La tecniche che più utilizza sono la tempera acrilica dai colori accessi e la china unita ad un dettaglio colorato a pastelli.

Maria Orzes

Nata a Vittorio Veneto nel 1985, si è laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità (IULM) a
Feltre, e si è specializzata poi in Storia dell'Arte e Conservazione dei Beni Artistici a Venezia. Da sempre appassionata di disegno e pittura, coltiva questo interesse che la porta a partecipare a diverse mostre collettive in Italia. Lavorando a contatto con i bambini capisce di dover approfondire l'arte dell'illustrazione per l'infanzia e nel 2017 frequenta Camaleòn: Professione Illustratore, il corso online creato da Kala Illustration (Annalisa Vasquez). Nel 2018 esce Il viaggio di Scotty, il primo libro illustrato, realizzato insieme al fratello Enrico Orzes. Nello stesso anno frequenta a Sarmede il corso tenuto dall'illustratore Gabriel Pacheco, “Dalla Persia all'Iran –1000 e una fiaba”, partecipando alla 36° Mostra de Le Immagini della Fantasia.

Noemi Parente

Attualmente sono un’universitaria fuori sede, la cui vita si divide quotidianamente fra lo studio e la mia più grande passione: il disegno. Ho frequentato il Liceo Artistico ed ora proseguo sulla mia via studiando Fumetto ed Illustrazione. Ho insegnato disegno ed anatomia per alcuni anni, ho partecipato a concorsi e risposto a commissioni su richiesta da parte di chiunque avesse deciso di apprezzare i miei lavori e supportarmi. Non ho mai posto freni alla mia creatività ed alle mie ambizioni, e ciò mi ha permesso di spaziare dal genere della ritrattistica a quello dei tatuaggi, a quello del fumetto e dell’illustrazione. Spero di riuscire a lasciare la mia impronta soprattutto nel campo del fumetto dedicato al mondo degli adolescenti e degli adulti.

Barbara Galassini (Baby)

Sono un'artista autodidatta che ama sperimentare e da due anni dipingo o disegno tutti i giorni! Per me è una cura ed è ciò che voglio fare 'da grande'! Amo fermare su carta la poetica semplicità di animali e bambini, soprattutto adoro i cani : mi piace coglierne le espressioni ,il carattere, le posture, gli atteggiamenti...e in questo mi aiuta il mio fedele amico Poldo... Grazie a Kala, ho scoperto il fantastico mondo dell'illustrazione, che mi permette di trasformare un ritratto in qualcosa di più: un'immagine che racconta una storia, che descrive un carattere, che cela un mistero, che racchiude un vissuto. Dipingere è come innamorarsi!

Cheyenne Unterkofler

È nata nel 1996, nella piccola città di Bolzano, tra meravigliose montagne, verdi laghi e paesaggi mozzafiato. Ha intrapreso studi artistici e si è diplomata, nel 2015, al liceo artistico Pascoli: indirizzo arti figurative i primi 2 anni, e grafica gli ultimi 3 anni. Ha viaggiato in Macedonia, Austria, Germania e ha attraversato a piedi il nord della Spagna, e nel corso degli anni ha imparato a realizzare oggetti in ceramica e bigiotteria in macramè. Nel 2017 si iscrive all'Accademia delle Belle Arti, indirizzo scenografia, ad Urbino. Dopo l'esperienza di un anno, non essendo sicura di aver scelto il percorso giusto per lei, sospende gli studi e a Novembre 2018 si iscrive a due corsi di illustrazione (Camaléon e ComicOut), partecipando anche a vari concorsi di fotografia e illustrazione. Felice e soddisfatta della scelta presa si impegna a realizzare il suo sogno di viaggiare e illustrare le sue avventure, emozioni e i nuovi luoghi che visiterà.

Laura Denise Papalia (Laura Denise)

Disegno sin da bambina e ho una formazione artistica alle spalle. Sono sempre stata affascinata principalmente dai ritratti, soprattutto dagli occhi, mi piace osservarli profondamente per cercare di capire le emozioni di chi sto ritraendo. Amo qualsiasi forma d’arte e mi piace molto sperimentare tecniche diverse nei miei lavori. Da qualche anno sono mamma di due bimbi e la passione per l’illustrazione, soprattutto infantile, è cresciuta sempre più! Potrei definirmi una “mammArtista”! Oltre alla poesia che si può trasmettere attraverso l’illustrazione, amo anche rappresentare con ironia e colori vivaci la vita di tutti i giorni, infatti ogni tanto mi diverto a realizzare scenette spiritose sulla maternità o sulle trovate spontanee dei bambini.

Gabriella Camiscioni

Mi chiamo Gabriella e ho un debole per la comunicazione pungente, l’autoironia e una sorta di curiosità per le forme buffe e bizzarre. Un pò come i fumetti, la mia primissima passione, e un pò come il mondo delle vignette satiriche, il mio secondo colpo di fulmine. Un mondo che mi ha dato tanto, grazie anche alla collaborazione con la rivista online Abruzzo Independent, e che ha influenzato non poco il modo di esprimermi. I miei studi e le mie esperienze lavorative mi hanno spinto da subito verso il settore della comunicazione digitale ed il lavoro in team, curando per anni i contenuti e gli eventi sul sito regionale CONI Abruzzo, esperienza che mi è stata utile nel mondo della grafica pubblicitaria a cui tutt’ora appartengo. Il richiamo per l’illustrazione è sempre stato molto forte. Il bisogno di creare attingendo da forme sempre diverse, immagini romantiche e malinconiche contrapposte ad immagini buffe ed insolite, è quello che mi caratterizza maggiormente. Versatilità di stile tra sogno e ironia.

Chiara Dotti (Arte di Kia)

Vive e lavora a Como, in Lombardia. Amante della bellezza che il mondo ha da offrire, si diploma all'Accademia di Belle Arti Aldo Galli come collaboratore restauratore. Per motivi di necessità ha dovuto chiudere nel cassetto i pennelli, ma l'amore per l'arte non puo essere messo in un angolo altrettanto facilmente. É in questo contesto che scopre "Camaléon -Professione Illustratore" dando ossigeno a quella parte di sé da troppo soffocata. Ora riapre quel cassetto tutti i giorni per dar vita a tavole a tecinca mista dai colori vivaci e non solo. Ora lavora al suo progetto dedicato ai grandi delĺa storia dell'arte.

Veruschka Lusardi

Veruschka Lusardi è una pittrice aspirante illustratrice, perenne pasticciona, amante di tecniche miste, laureata all'Accademia di Belle arti di Carrara, ha frequentato il Liceo artistico di Carrara.
Partecipa a mostre, sfide e concorsi. Ultima mostra alla quale ha partecipato è stata a Roma e al momento parteciperà a mostre d'arte a Portovenere. Vive a Lerici.

Marzia Postogna

Nata a Trieste nel 1984 adora i fumetti e l’animazione e disegna da quando ha ricordi, non ha mai avuto le idee chiare fin da bambina eppure si è sempre sentita un artista. La sua strada da autodidatta  è durata diversi anni fino a che un bel giorno è comparsa alla sua porta la voglia di studiare ed ha iniziato a frequentare corsi di ogni genere alla ricerca della sua strada, sempre pronta a sperimentare nuove tecniche. L’ultima novità per lei è essersi buttata nel mondo dell’illustrazione digitale nonostante il suo amore per le tecniche tradizionali. Ha frequentato corsi alla scuola Internazionale di Sarmede fino ad approdare in Camaleòn Professione Illustratore. Solare e ironica ha sempre sentito l’esigenza di condividere e raccontare storie attraverso i suoi personaggi. Da un pò di tempo a questa parte si è avvicinata all’affascinante mondo degli albi illustrati.

Cristina Campana

Classe 1980, nata e cresciuta in provincia di Bergamo, dopo il diploma in ragioneria, si laurea in Scienze della Comunicazione. Nel 2010 stanca del caos e dei ritmi frenetici, si trasferisce in un minuscolo paese tra le valli trentine. Qui, nella sua casetta al limitare del bosco, dove tutt’ora vive con il marito e suoi due bambini, ritrova la semplicità e la genuinità delle piccole cose e recupera i valori che erano andati perduti.

Funzionario in un ente pubblico, collabora con le istituzioni e le associazioni del territorio nell’organizzazione di eventi e laboratori dedicati ai più piccoli, partecipa a workshop di illustratori affermati, si dedica alla lettura e al disegno. Frequentando il corso “Camaleòn professione illustratore” apprende le competenze necessarie a realizzare la sua grande passione: l’illustrazione per l’infanzia. Predilige le tecniche manuali, in particolare i gessetti colorati.

Lilly Antonacci

Sono nata nel 1987 a Bari, il disegno ha sempre fatto parte di me, ma da piccola avevo le idee confuse su cosa volessi fare da grande, eppure dentro di me sentivo vicino il mondo dell’illustrazione e della comunicazione. Il mio percorso di studi è iniziato col frequentare il liceo artistico, dopo seguendo una delle mie passioni ho frequentato un corso professionale di moda, costume e sartoria. Per un periodo a causa del lavoro mi sono allontanata del tutto dal mondo del disegno ma con scarsi risultati, la voglia di prendere la matita in mano e di dare forma ai miei pensieri attraverso di essa era così forte che decisi di riprendere a studiare, e questa volta decisi di seguire quello che sentivo veramente di volor fare, così m’iscrissi al corso di Camaleòn Professione Illustratore e anche ad un corso di Grafica Pubblicitaria per poter approfondire il mondo digitale e della comunicazione. In questo momento lavoro su commissione e sto portando avanti dei progetti personali.

Antonella Gallo

Nasco a Bari e vivo a Casamassima, il Paese Azzurro, da diversi anni. Ho  disegnato e dipinto sin da bambina. Ho frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bari sezione Pittura e conseguito l’abilitazione per insegnamento. Durante gli studi mi sono innamorata delle tecniche d’incisione. Amo il figurativo, il “segno”, elemento primario dell’espressione grafica, le trasparenze delle velature, il bianco e nero, amo ritrarre la luce e le ombre, tutto ciò che ho conosciuto attraverso i Maestri di queste tecniche antichissime. Subito dopo la formazione artistica il mio percorso si interrompe bruscamente per diversi anni, ma l'amore per l'arte é il mio “Rifugio sicuro”, è così forte che mi ha sempre accompagnato. Riprendo così a dipingere ad olio presso una bottega, partecipando a collettive. Ma il desiderio di raccontarmi, dando forma ai miei pensieri, mi riavvicina alla grafica attraverso il mondo incantato dell’illustrazione. Attualmente continuo ad approfondire i miei studi sugli albi illustrati e su ogni altro aspetto dell’illustrazione, affinando sempre di più le tecniche e il linguaggio visivo che mi rappresentano portando avanti diversi progetti personali. Da quando sono diventata mamma di due gemelli molti dei miei lavori sono ispirati a loro.

Le schede degli altri Camaleonti sono in costruzione...